Il progetto TRAIN finanziato con i fondi Interreg Ita-Slo per oltre un milione di € ha lasciato la stazione di partenza il 28 settembre 2017 con il coordinamento dell’ICGEB, capofila del programma di sviluppo degli screening per migliorare la diagnosi e la terapia di diverse patologie come l’infarto del miocardio, ferite difficili e malattie neuro-infiammatorie.

TRAIN, ossia “high ThRoughput screening and big data Analysis for INnovation”, interpreta abilmente la filosofia di base della Smart Specialization e di BioValley Investments SpA vocata ad accelerare l’innovazione del settore BioHighTech attraverso il trasferimento tecnologico dai Centri di Ricerca al mondo imprenditoriale.

Infatti per la realizzazione di TRAIN lavoreranno assieme per due anni e mezzo Istituzioni di ricerca e formazione del calibro di ICGEB e “Jožef Stefan”, il Tehnološki park Ljubljana, la stessa BioValley Investments e la PMI Experteam di Venezia.