La Biovalley Investments S.p.A. nata nel 2014, sulla base della consolidata esperienza industriale del fondatore ed azionista di maggioranza, focalizza la gestione dei propri investimenti sul seguente obiettivo di lungo termine:

  • il sostegno allo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese operanti nel BioHighTech nell’area Alpe Adria ed in particolare nella regione Friuli Venezia Giulia. La stessa Regione ha, infatti, individuato il settore Smart Health  come una delle cinque strategie regionali di specializzazione intelligente (S3-Smart Specialization Strategy). Biovalley Investments S.p.A. ha collaborato attivamente fin dalla sua costituzione allo sviluppo di questo progetto per conto di CBM, delegato dalla stessa Regione FVG alla gestione del cluster regionale nel settore della salute.

Più dettagliatamente la Biovalley Investments S.p.A. opera attraverso:

  • partecipazione minoritaria nel capitale di rischio delle micro/piccole e medie imprese. Ogni singolo investimento viene deciso dall’organo amministrativo in base alle caratteristiche peculiari dell’impresa target e del suo mercato. La decisione è frutto di un giudizio complessivo maturato a seguito di un’attenta analisi delle credenziali dell’impresa e/o degli imprenditori e/o del management, dei bilanci approvati, di business plan e/o piani industriali, prospettive del mercato dei beni/servizi offerti dall’impresa. L’investimento cumulato di Biovalley Investments S.p.A. nel capitale di ogni singola impresa è di minoranza anche considerando il coinvestimento con altri partner finanziari e/o industriali. La durata indicativa di ogni investimento sarà di 5-7 anni; i potenziali interlocutori per le cessioni potranno essere soggetti industriali e/o finanziari, italiani e/o esteri;
  • partecipazione minoritaria stabile (0,5%) nel capitale di rischio di TBS Group, anche dopo l’OPA del Gruppo Pantheon lanciata a giugno 2017 attraverso il veicolo Double 2 Spa. Infatti, è previsto che la sede di Trieste divenga un centro di eccellenza per le attività di ricerca e sviluppo del nuovo gruppo integrato, non solo nelle attuali tecnologie biomedicali, ma anche per la nuova frontiera  di confluenza con l’IT e l’ICT. TBS è la più grande tra le aziende aderenti a BioHighTech.net.  Lo scopo di questa rete è, infatti, soprattutto quello di accelerare la crescita delle imprese implementando le sinergie industriali tra le micro e piccole imprese (che rappresentano la maggioranza delle imprese della rete) e le poche medie e/o grandi imprese regionali (come TBS Group);
  • analisi e strutturazione di piani di impresa e progetti di ricerca mediante la fornitura di prestazioni consulenziali di elevata professionalità ed esperienza nel campo biomed, bioICT, biotech, ovvero nel comparto biohightech;
  • individuazione e valorizzazione delle possibili sinergie con realtà imprenditoriali innovative nell’ICT ed in particolare nell’ Internet of Things, anche collegate ai settori industriali tradizionali operanti nella salute e nel benessere (well being).

I piani di sviluppo 2018-2021 di BioValley Investments Spa e di BioValley Investments Partner Srl prevedono l’ampliamento delle collaborazioni, accompagnate da investimenti che sono in via di definizione, anche, a titolo di esempio, con aziende localizzate in:

  • Business Innovation Center (BIC), noto come BIC incubatori FVG, che attualmente ospita la sede di BioValley Investments,  e che dal 1989 ha contribuito alla creazione di oltre 220 aziende ad alta intensità tecnologica che oggi danno impiego ad oltre 2.500 lavoratori. La stessa TBS Group ha mosso i primi passi, oltre 30 anni fa, in questa sede.
  • Area Science Park, il parco scientifico di Trieste, sviluppato su una superficie di 23.000 mq di laboratori altamente specializzati, che pone l’interazione tra ricerca e industria come fattore trainante per garantire sviluppo e crescita. Molte della attività economiche nate o sviluppate in seno a questa istituzione scientifica sono entrate negli interessi e nel sostegno di BioValley Investments (Tbs Group, O3, Bilimetrix)
  • Urban Center, che verrà realizzato dal Comune di Trieste con i fondi POR-FESR 2014-2020 in corso Cavour 2/2 e destinato alle micro, piccole e medie aziende del settore BioHighTech. Un progetto da 4,5 mln €  di cui 3 mln € per l’insediamento di 50 aziende impegnate nello sviluppo dell’IoHT (Internet of health things) nei settori della salute, del welfare e dell’ambiente.
  • Altri parchi scientifici e tecnologici dell’Area Alpe Adria.

 

Rete di imprese: BioHighTech-Net

La Biovalley Investments S.p.A. è impresa capofila della rete di imprese denominata BioHighTech-NET e costituita a Trieste ai sensi e per gli effetti dell’articolo 3, commi 4-ter e seguenti della Legge 9 aprile 2009, n. 33, così come modificato dall’art. 42 del D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito con legge 30 luglio 2010, n. 122.
La rete di imprese è un accordo di collaborazione tra imprese che consente, pur mantenendo la propria indipendenza, autonomia e specialità, di realizzare progetti ed obiettivi condivisi nell’ottica di incrementare la capacità innovativa e la competitività sui mercati internazionali.
Alla rete hanno già aderito 35 imprese delle regioni FVG e Veneto che operano nel settore BioHighTech e/o nei servizi a supporto delle stesse.

1SUN S.r.l.
A.P.E. RESEARCH S.r.l.
AB ANALITICA S.r.l.
ALIFAX S.p.A.
ASOLTECH S.r.l.
BILIMETRIX S.r.l.
BIOVALLEY INVESTMENTS S.p.A.
CONTENTO TRADE S.r.l.
ENERGETICA & CO S.r.l.s.
ESTECO S.r.l.
EXACT LAB S.r.l.
FACAU S.r.l.
FEATURE JAM S.r.l.
GLANCE VISION TECHNOLOGIES S.r.l.
IGA TECHNOLOGY SERVICES S.r.l.
INCIPIT S.r.l.
INDUSVI S.r.l.
INSIEL MERCATO S.p.A.
ITAL TBS TELEMATIC &BIOMEDICAL SERVICES S.p.A.
LOGIC S.r.l.
MATHITECH ENGINEERING GROUP S.r.l.
MEDISHARE S.r.l.
METLAB S.r.l.
O3 ENTERPRISE S.r.l.
PLAN 1 HEALTH S.r.l.
PROMEDITEC
STUDIO SANDRINELLI
SWISSTECH S.r.l.
T&B e Associati
TELEVITA S.p.A.
THUNDERNIL S.r.l.
TINTI S.n.c.
TRANSACTIVA S.r.l.
VIVABIOCELL S.p.A.
ZETA RESEARCH S.r.l.

 

Collegati con il portale della rete